Posted on

Consiglio Valle: Marquis, non sarò un capo ma primo tra pari

Consiglio Valle: Marquis, non sarò un capo ma primo tra pari

Nel discorso di insediamento il presidente in pectore invita a lavorare collegiamente

In  Consiglio Valle si passa alla mozione di sfiducia costruttiva contro il presidente della Regione Augusto Rollandin presentata da Alpe, Uvp, PnV, Stella Alpina e Gruppo Misto.  Prende la parola il capo dell’esecutivo in pectore Pierluigi Marquis: «abbiamo attraversato un momento grave: è un peccato vedere sedie  vuote – riferendosi all’assenza in aula di Uv, Pd e Epav – , siamo passati ad un progressivo irrigidimento delle posizioni dopo il momento positivo di discussione sul bilancio regionale.  Poi la degenerazione dei problemi fino al grave stallo, situazione insostenibile di fronte alla crisi di settori quali l’industria e l’agricoltura, alla disoccupazione in aumento. Non è ammissibile dobbiamo accettare il peso delle responsabilità. Non si può giocare con le regole dell’autonomia rallentando o impedendo le riunioni del Consiglio. Il benessere ha lasciato il posto a frustrazioni e sofferenze. A tutti noi deve venire voglia di ricostruire. Questo atto politico è fatto per l’interesse di tutti i valdostani. Tiriamoci su le maniche e lavoriamo per il bene di tutta la Valle d’Aosta.  Non sarò un capo ma primo tra pari, capace di ascoltare».  (danila chenal)

Condividi

LAST NEWS