Posted by on

Deceduto per infarto, assolta guardia medica

La vittima era Ivo D'Herin, comandante della stazione del Corpo forestale di Brusson

Deceduto per infarto, assolta guardia medica

Il gup del tribunale di Aosta Davide Paladino ha assolto dall’accusa di omicidio colposo un medico «perché il fatto non sussiste» a processo per la morte di Ivo D’Herin, comandante della stazione del Corpo forestale di Brusson, colpito da un infarto miocardico massivo il 19 marzo 2015. L’avvocato generale dello Stato, Giorgio Vitari, aveva chiesto la condanna a un anno di reclusione.

D’Herin aveva manifestato dolori a torace, spalle e ascelle dopo una gita di scialpinismo, il 13 marzo 2015. La sera stessa la dottoressa – all’epoca guardia medica a Brusson – lo aveva visitato. Secondo il pm aveva trascurato i sintomi (gli prescrisse della tachipirina, supponendo un colpo di freddo). D’Herin si sentì male sei giorni dopo e morì a Challland-Saint-Anselme, durante il trasporto in ospedale. Per l’avvocato difensore, Corrado Bellora, non c’era la certezza che al momento della visita l’infarto – datato dall’anatomopatologo tra cinque e dieci giorni prima della morte – fosse già in corso.(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS