Posted by on

Ex sindaco Claudio Brédy trovato morto a Cogne

I soccorritori lo hanno recuperato il corpo di Claudio Brédy in un canale sotto il Mont Cuc

Ex sindaco Claudio Brédy trovato morto a Cogne

E’ stato ritrovato questa mattina senza vita il corpo di Claudio Brédy, 53 anni, ex sindaco di Gignod e tra i fondatori prima dell’Uvp di cui è stato vice presidente e poi del Mouv di cui non si avevano avute più notizzie da sabato pomeriggio quando aveva deciso di intraprendere una escursione sopra a Cogne.

Dopo le ricerche senza esito di domenica, interrotte per oscurità, che avevano impegnato un notevole spiegamento di uomini e mezzi, questa mattina i soccorritori hanno individuato il corpo del dirigente regionale dell’assessorato all’Agricoltura in un canale del Monte Cuc (2100 metri), zona raggiungibile anche con la funivia e dove in inverno viene praticato lo sci alpino. Il corpo è stato riconosciuto.

Secondo una prima ipotesi delel squadre di soccorso, Brédy sarebbe finito nel canalone dopo essere precipitato da un salto di roccia di circa 300 metri, morendo sul colpo. 

Claudio Brédy uscito in escursione da solo nel pomeriggio di sabatop, non aveva più fatto  rientro a casa, facendo così scattare l’allarme e le ricerchec. Ricerche che domenica sono state effettuate anche con l’ausilio di due elicotteri e di due cani molecolari, ma che non hanno dato esito positivo. Il telefono cellulare di Brédy non dava più segni di vita dalle 19 di sabato.

Le ricerche con uomini e mezzi sono così riprese questa mattina. Nella notte al lavoro i cani molecolari i quali avevano dato indicazioni abbastanza precise, tanto che questa mattina alla prima rotazione in elicottero il corpo senza vita di Claudio Brédy è stato immediatamente individuato.

Claudio Brédy lascia la compagna Angela e i figli Francesca, Linda e Davide.

(re.newsvda.it)

 

Condividi

LAST NEWS