Pubblicato il

Spaccio: madre arrestata; si serviva del figlio neanche 14enne per consegnare gli stupefacenti

I carabinieri di Gressoney Saint-Jean hanno scoperto un «giro» di spaccio e consumo di droghe tra studenti minorenni

I carabinieri di Gressoney Saint-Jean hanno scoperto un «giro» di spaccio e consumo di droghe tra studenti minorenni

Detenzione e spaccio di stupefacenti con le aggravanti di aver agito con abuso di autorità e di relazioni domestiche. Con queste accuse, i carabinieri del comando stazione di Gressoney Saint-Jean hanno arrestato una donna, madre di un ragazzo di neanche 14 anni (non imputabile per legge) che si serviva dello stesso ragazzino per l’attività di spaccio al minuto e di consegna di hashish e marijuana e talvolta anche cocaina.
L’operazione dei carabinieri gressonari arriva al termine di una complessa attività di indagine, che ha permesso di individuare un ‘giro’ di stupefacenti nell’ambiente giovanile – perlopiù studenti minorenni, residenti in diversi comuni della Valle del Lys.
Alla procura di Aosta e a quella dei minori di Torino, sono stati denunciati cinque giovani – due dei quali minorenni e dodici ragazzi sono stati segnalati quali assuntori di stupefacenti (uno solo è maggiorenne).
Sono stati anche sequestrati venti grammi di hashish, un grammo di cocaina e oltre 500 semi di marijuana.
(cinzia timpano)

Condividi

ULTIME NEWS