Pubblicato il

Alpe all’attacco sui dieci milioni di prestito al Casinò

Alpe all’attacco sui dieci milioni di prestito al Casinò

Denuncia il consigliere Albert Chatrian: «Per Rollandin sono 'marginali' e intanto molti imprenditori alberghieri attendono l'esito delle domande di finanziamento per progetti di adeguamento o ristrutturazione»

«Per Rollandin sono ‘marginali’ 10 milioni di mutuo al Casinò, giustificati anche dalla spesa non preventivata per una nuova cucina. E intanto, molti imprenditori alberghieri attendono l’esito delle domande di finanziamento per progetti di adeguamento o ristrutturazione». E’ quanto denuncia il consigliere di Alpe Albert Chatrian che motiva: «Invece di chiedere conto a chi di dovere (non certo ai dipendenti in esubero) dei pessimi risultati di gestione e di queste mancanze imperdonabili, che farebbero ridere se non ci fosse da piangere, la Giunta ha deciso, in questi momenti e senza battere ciglio, di spendere altri 10 milioni dei valdostani: tanto, come sostiene il presidente Rollandin, “il mutuo è una parte marginale”.
Beato lui per il quale 10 milioni di mutuo sono “marginali”! Io invece penso con tristezza e indignazione ai tanti imprenditori alberghieri che hanno presentato progetti di adeguamento o ristrutturazione, hanno passato giornate negli uffici per spiegare ogni minimo dettaglio dei loro progetti, hanno dovuto fornire integrazioni e chiarimenti, o anche nuove e costose varianti, hanno atteso a lungo per conoscere l’esito delle domande di mutuo e ora attendono ancora quanto è loro dovuto per legge.
Se avessero dimenticato loro di indicare la cucina nel progetto, cosa avrebbero risposto gli uffici? E la Giunta avrebbe concesso anche a loro un’integrazione?».

Condividi

ULTIME NOTIZIE