Pubblicato da Alessandro Bianchet il

Sbaglia strada, passeur tunisino condannato

Il 30enne è stato processato per direttissima giovedì mattina; era stato fermato al Tunnel del Gran San Bernardo

Sbaglia strada, passeur tunisino condannato

Passeur sbaglia strada e finisce a processo. Questo il destino di Akram Ben Dhaou, tunisino di 30 anni, che giovedì mattina ha patteggiato un anno di reclusione e 30 mila euro di multa (pena sospesa) per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

Il caso

Il ragazzo è stato fermato dalla Polizia di frontiera nella giornata di mercoledì, mentre cercava di passare il confine al Tunnel del Gran San Bernardo. Durante i controlli, a bordo del veicolo sono stati trovati tre uomini senza documenti, mentre non è stato trovato denaro.

Ho sbagliato strada

«Ho sbagliato strada volevo tornare in Francia, non mi sono reso conto di aver preso il traforo sbagliato» ha dichiarato Ben Dhaou nell’udienza tenuta di fronte al gip Davide Paladino (accusa rappresentata dal pm Carlo Introvigne).

Il giovane, difeso dall’avvocato Giovanni Borney, secondo quanto dichiarato in aula, avrebbe voluto rientrare a casa a Vigny (nelle vicinanze di Parigi) e, secondo lui, i trasportati sarebbero suo fratello e due suoi cugini: tutti sarebbero partiti da Milano.
Il giudice monocratico ha disposto anche la confisca del veicolo.

(re.newsvda.it)

Condividi

ULTIME NEWS