Posted on

Albanese condannato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti

Albanese condannato per detenzione illecita di sostanze stupefacenti

Petrit Kasa era stato sorpreso il 3 ottobre scorso in un bar di Pré-St-Didier mentre tentava di disfarsi di 30 grammi di cocaina

Petrit Kasa (FOTO), albanese di 52 anni residente a Vittuone, in provincia di Milano, è stato condannato a un anno e sei mesi di reclusione (pena che sconterà agli arresti domiciliari) dal giudice monocratico del Tribunale di Aosta, Davide Paladino. Il 3 ottobre scorso era stato arrestato dai Carabinieri per detenzione illecita di sostanze stupefacenti dopo essere stato sorpreso in un bar di Pré-St-Didier mentre tentava di disfarsi di 30 grammi di cocaina. Secondo i militari la droga era destinata al mercato locale dell’Alta Valle. Nella cantina del suo alloggio, in Lombardia, i militari trovarono anche una pistola calibro 7,65 con matricola abrasa. Per disponibilità di arma clandestina fu quindi arrestata anche la moglie, Ardjana Kasa.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS
Sci alpino: Guglielmo Bosca nono a Cortina, vince il solito Odermatt
Guglielmo Bosca in azione a Cortina (foto Gabriele Facciotti/Pentaphoto)

Sci alpino: Guglielmo Bosca nono a Cortina, vince il solito Odermatt


Nel secondo superg sull'Olympia delle Tofane è grande Italia. Imbattibile lo svizzero, gli azzurri...

Posted by on