Posted on

Il Parco del Gran Paradiso si guadagna l’attenzione del National Geographic Magazine

Il Parco del Gran Paradiso si guadagna l’attenzione del National Geographic Magazine

L'area protetta oggetto di un reportage del giornalista statunitense Jeremy Berlin coadiuvato dal fotografo Stefano Unterthiner

Il Parco nazionale del Gran Paradiso sbarca sul National Geographic Magazine, ovvero il mensile di natura e fotografia più prestigioso al mondo.
La settimana scorsa Jeremy Berlin, giornalista statunitense, ha effettuato un suo personalissimo viaggio all’interno dell’area protetta, alla scoperta di tutte e cinque le valli ricomprese nell’ambito dell’Ente Parco: un vero e proprio «tour de force», recita una nota stampa del Parco, effettuato in compagnia di un guardaparco, di un veterinario, di biologi e ricercatori, che lo hanno accompagnato nei luoghi più nascosti e suggestivi del territorio sottoposto a tutela.
«Il giornalista è rimasto entusiasta dei paesaggi e della ‘wilderness’ vissuti in alta quota – si legge ancora nella nota -. Nel corso del viaggio ha avuto modo di osservare sul campo il lavoro di ricerca avviato nell’ambito dei progetti Life e Bioaquae, soffermandosi inoltre a intervistare alcuni margari».
Scopo del reportage, insomma, è quello di «presentare il lavoro di conservazione svolto dal Parco unitamente a coloro che ci vivono».
Il National Geographic Magazine, rivista tradotta in venticinque lingue, «fornirà quindi la possibilità di conoscere a livello mondiale l’importante ruolo di salvaguardia e ricerca scientifica svolto dal Parco», oltre a pubblicizzare «le sue bellezze immortalate dal fotografo Stefano Unterthiner», co-autore del viaggio fotografico nell’area protetta.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS