Posted on

La principessa ereditaria di Svezia ‘snobba’ l’ospedale Parini per farsi visitare dopo una caduta sugli sci a Cervinia

Trasportata con un elicottero privato all'aeroporto Corrado Gex, è ripartita alla volta di Ginevra; rientrata poco fa ai piedi della Gran Becca, ha rimediato una dolorosa distorsione alla caviglia

Trasportata con un elicottero privato all'aeroporto Corrado Gex, è ripartita alla volta di Ginevra; rientrata poco fa ai piedi della Gran Becca, ha rimediato una dolorosa distorsione alla caviglia

Incidente sulle piste di sci di Breuil-Cervinia, quello occorso questo pomeriggio alla principessa Vittoria di Svezia, 36 anni a luglio, giunta ieri – domenica 29 – ai piedi della Gran Becca per trascorrere qualche giorno di vacanza insieme al marito, il principe Daniel Westling, e alla loro piccola Estelle.
Immediatamente soccorsa, la principessa è stata trasportata all’aeroporto Corrado Gex di St-Christophe con un elicottero privato: in un primo momento, considerata la presenza in Valle d’Aosta anche dei suoi genitori, Carlo XVI Gustavo di Svezia e la regina consorte Silvia, tutto faceva presagire per un suo accesso al Pronto soccorso dell’ospedale Umberto Parini di Aosta, ma dopo un quarto d’ora di attesa l’elicottero si è rialzato in volo alla volta di Ginevra.
Visitata in una clinica svizzera, è rientrata a Cervinia già nel tardo pomeriggio: le è stata riscontrata una dolorosa distorsione alla caviglia.
Nella foto Vittoria, principessa ereditaria di Svezia, duchessa di Västergötland, insieme al marito, il principe Daniel.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS