Posted on

Fiducia a Renzi: «vento di cambiamento, speranza per tanti giovani amministratori del territorio»

Fiducia a Renzi: «vento di cambiamento, speranza per tanti giovani amministratori del territorio»

Il leader dell'UVP Laurent Viérin esprime soddisfazione per «temi e contenuti, idee chiare e coraggiose»

«Soddisfazione per i contenuti e i temi trattati, al di là della grande forza comunicativa proposta e della mia simpatia, già manifestata in occasione delle primarie del 2012, aperte a tutti, dove, da assessore regionale all’Istruzione dell’UV, sostenni questo giovane appartenente a un altro partito».
Così Laurent Viérin (UVP) commenta il discorso del neo premier Matteo Renzi; «l’appoggio a Renzi – da molti criticato – a chi rappresentava, a mio avviso, il cambiamento. Oggi sicuramente la soddisfazione nel vedere il vento del cambiamento che finalmente soffia sull’Italia è grande. E forse anche quella dell’aver saputo cogliere in Renzi questo cambiamento, prima che questo arrivasse. Ma è grande anche e soprattutto la soddisfazione, oggi, dei contenuti proposti, che hanno segnato elementi di forte rottura, e che hanno suscitato in me grande speranza. La speranza, intanto, nel vedere un giovane con tanto coraggio, e con le idee così chiare, affrontare la sfida del rilancio del proprio Paese, in un momento così difficile».
Con grande passione. E anche per i temi trattati e certe sensibilità, molto vicine al mio sentire, che mi fanno ben sperare. Dalla credibilità della politica, alla burocrazia, passando dai grandi temi delle riforme e del rilancio del lavoro o della ripresa economica. Ma, soprattutto, tra i tanti argomenti enunciati e proposti, due temi in particolare, che sento profondamente: l’attenzione alle Autonomie speciali, cruciale per la nostra comunità, soprattutto in questo particolare momento. E le priorità per il mondo della scuola, fondamentale per il futuro di una comunità. La nostra scuola. E i nostri giovani.
Viérin spiega «di riconoscersi nelle parole del neo premier» e plaude al «linguaggio semplice e diretto, concetti spesso complessi ed idee che sono diventate, con incredibile semplicità, accessibili ai più. Ecco l’accessibilità della politica. Un modo per avvicinare la politica alla gente, o, ancor di più, la gente alla politica. E anche questa è già una grande rivoluzione».
E infine gli auguri, «di successo e il pieno sostegno, che giunge dalla Valle d’Aosta, da parte mia, nei confronti di chi rappresenta una grande speranza. La speranza per tanti giovani amministratori del territorio».
Nella foto, Laurent Viérin.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS