Posted on

Televisione: un valdostano a Hell’s Kitchen Italia con Carlo Cracco

Televisione: un valdostano a Hell’s Kitchen Italia con Carlo Cracco

E' Lillo Mantova, cuoco classe 1977 di Aosta; il reality sarà in onda su Sky Uno a partire da giovedì 17 aprile

Ci sarà anche un valdostano alla prima edizione di Hell’s Kitchen Italia – il diavolo in cucina – il reality show in cucina, condotto dal noto chef veneto Carlo Cracco e che sarà in onda su Sku Uno a partire da giovedì 17 aprile. E’ Lillo Mantova, aostano classe 1977, cuoco, che nel promo della trasmissione si presenta come insegnante di cucina
Hell’s Kitchen si ispira al format statunitense condotto da Gordon Ramsay, il pluristellato e irriverente chef di origini scozzesi; si sfideranno due squadre – la rossa e la blu, sedici concorrenti, otto uomini e otto donne.
Mantova appartiene alla squadra blu con Gianluca (responsabile catering), Andrea (cuoco a domicilio), Carmelo (capocuoco), Matteo (ristoratore), Simone, Rosario e Gene, tutti e tre capopartita. Spiega nel promo: «sono andato da Gordon Ramsay per vedere come cucinava e non l’ho trovato, sono andato da Cannavacciuolo e non l’ho trovato, sono andato da Cracco e c’erano i suoi secondi quindi sono venuto qua, così finalmente posso conoscerlo; voglio vedere se alla fine risulterò un personaggio o risulterò un minchione». Insieme a Gene, Lillo è il più ‘vecchio’ della brigata, 37 anni; gli altri candidati hanno 26, 26, 30 e 34 anni; il più giovane è Matteo, 23 anni.
Non ci saranno pubblico, giuria o televoto; sarà Cracco a giudicare i 16 professionisti, tra prove di cucina e di servizio al tavolo; come nella versione americana, chi perderà la sfida settimanale dovrà occuparsi delle pulizie e dei lavori più umili in cucina.
Alle selezioni che si sono concluse nel mese di settembre hanno partecipato migliaia di candidati; unica condizione, essere professionisti della cucina di età inferiore a quarant’anni.
Nella foto, Lillo Mantova nel promo di Sky.
(cinzia timpano)

Condividi

LAST NEWS