Pubblicato il

La Saxe: la frana rallenta, domani riprendono i rientri assistiti

Dopo picchi di oltre 30 cm all'ora il movimento franoso del Mont de la Saxe si sta spostando a 20/25 cm all'ora; martedì il prefetto Gabrielli sarà in Valle

Dopo picchi di oltre 30 cm all'ora il movimento franoso del Mont de la Saxe si sta spostando a 20/25 cm all'ora; martedì il prefetto Gabrielli sarà in Valle

Dopo giorni di accelerazioni improvvise che hanno portato poi al grosso crollo di giovedì sera, la frana del Mont de la Saxe ha lievemente rallentato e nelle ultime ore scende a una velocità tra i 20 e i 25 cm all’ora.
Sabato mattina tra le 7 e le 10 riprendono i rientri assistiti, interrotti mercoledì per l’aggravarsi della situazione, e le persone evacuate che si sono prenotate potranno rientrare in casa, accompagnati, per pochi minuti per controllare che tutto sia in ordine o prendere alcune cose.
Martedì 22 aprile, il Capo del dipartimento della Protezione civile nazionale, il prefetto Franco Gabrielli, sarà in Valle d’Aosta per un incontro con i vertici regionali e con il Commissario Raffaele Rocco. Gabrielli parteciperà anche alla consegna formale dei lavori al Raggruppamento temporaneo d’imprese che si è aggiudicato la realizzazione del vallo di protezione.
Restano confermate le iniziative in programma nel fine settimana a Courmayeur: l’Hardbooters day, [email protected] e la Foire de la Pâquerette, lunedì 21.
(e.d.)

Condividi

ULTIME NEWS