Posted on

Imprese, ancora negativo il saldo tra iscrizioni e chiusure

Il primo trimestre 2014 conferma il momento di incertezza, cala il numero delle cancellazioni

Il primo trimestre 2014 conferma il momento di incertezza, cala il numero delle cancellazioni

Al 31 marzo 2014, a fronte di 205 nuove iscrizioni, sono 342 le imprese che hanno cessato l’attività, con un saldo negativo di -137 per un totale di 13.365 imprese iscritte totali.
Per quanto riguarda le cancellazioni si registra un calo del 25%, dalle 457 del primo trimestre 2013 alle 342 dello stesso periodo del 2014; il tasso di crescita pur mantenendosi negativo (-1,01%), registra una lieve progressione rispetto allo scorso anno (-1,27%).
Particolarmente delicata la situazione del settore artigianale con la perdita di 78 imprese, così come per il settore agricolo e edile con un calo di 142 e 83 imprese, e in maniera minore del commercio (-17 imprese).
«I dati confermano il momento di difficoltà e di incertezza legato alla complessità del quadro nazionale – spiega il presidente della Chambre Valdôtaine Nicola Rosset -. Da una parte quindi preoccupa il calo delle nuove iscrizioni, che testimonia la presenza di un forte senso di ansia rispetto al futuro, dall’altra fa ben sperare il calo delle cancellazioni, che testimonia la tenacia e la speranza che gli imprenditori valdostani hanno nei confronti di una ripresa che sempre più appare legata ai futuri provvedimenti economici che il governo assumerà per il rilancio del paese».
(re.vdanews.it)

Condividi

LAST NEWS