Posted on

Turismo: per l’estate di Aosta, musica e street party

Turismo: per l’estate di Aosta, musica e street party

Il 5 luglio e il 9 agosto, due notti bianche per animare il capoluogo, in occasione del Trofeo di calcio a 5 e della Foire d'été

Il calcio a 5, gli artisti di strada, la musica. L’estate aostana riparte dai ‘must’ che lo scorso anno hanno permesso al capoluogo – insieme al comune di Antey Saint André – di essere gli unici due comuni valdostani a fare registrare il segno + per le presenze di turisti.
Non solo manifestazioni di consolidato successo,«ma anche qualche novità – commenta l’assessore al Turismo Patrizia Carradore.
E’ il caso delle ‘serate dj’ pensate come una sorta di notte bianca, street party,«con la raccomandazione che rivolgo agli operatori commerciali a tenere aperto, con il sorriso, le proprie attività anche oltre il consueto orario».«Il momento socio-economico complesso impone un ragionamento di sistema – spiega Carradore – l’ente pubblico, stretto tra tagli e vincoli del patto di stabilità – non può fare fronte da solo a una pur fondamentale esigenza di promozione turistica».
Sabato 5 luglio, in occasione del trofeo di calcio a 5 ‘Città di Aosta’ e sabato 9 agosto, in occasione della Foire d’été, immaginiamo due notti bianche che portino turisti e residenti a spasso per la città, con intrattenimenti, occasioni per lo shopping, per un aperitivo o semplicemente per una passeggiata serale.
Una terza serata novità si inserisce nel calendario dell’Aosta Sound Fest; così, il 21 giugno, giornata internazionale della musica, si terrà un dj set con artisti locali e non mancherà neppure qualche sorpresa. «Pur con budget limitati, continueremo a sostenere le feste di quartiere – commenta l’assessore Carradore – che sono vere e proprie espressioni del territorio, dei residenti, di chi vive e lavora in quelle zone e dell’associazionismo di quartiere.
Maggiori dettagli sul numero di Gazzetta Matin di lunedì 2 giugno.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS