Posted on

Aggressione di Pila: dichiara il falso per avere l’avvocato gratis e viene nuovamente condannato

Aggressione di Pila: dichiara il falso per avere l’avvocato gratis e viene nuovamente condannato

Un anno di reclusione per Antonio Lenti, che dodici mesi fa in primo grado era stato riconosciuto colpevole del tentato omicidio dell'ex compagna

Nuova condanna per Antonio Lenti (nella foto di archivio mentre entra a palazzo di giustizia), il fotografo di 60 anni di Alessandria, che il 27 giugno dell’anno scorso era stato riconosciuto colpevole in primo grado del tentato omicidio dell’ex compagna Paola Sardi nel residence Ciel Bleu di Pila l’8 settembre 2012.
Oggi l’uomo è stato condannato a un anno di reclusione (che va ad aggiungersi ai 13 anni e 4 mesi ricevuti nell’altro procedimento) e a 400 euro di multa per aver dichiarato il falso in modo da ottenere la nomina di un avvocato a spese dello Stato (strumento previsto per redditi annui inferiori a 10.766,33 euro). Il tribunale di Aosta ha bocciato la tesi della difesa, che aveva chiesto l’assoluzione perché il fatto non costituisce reato, sostenendo l’assenza della volontà giuridica di delinquere.
(d.p.)

Condividi

LAST NEWS