Posted on

Scuola, solo uno studente valdostano ogni 20 risulta eccellente

Scuola, solo uno studente valdostano ogni 20 risulta eccellente

La Valle d'Aosta dichiara guerra all'abbandono scolastico: 8,5 milioni per azioni didattiche e per favorire l'alternanza scuola-lavoro

Presentati gli indicatori della scuola valdostana a cura dello SREV (Sistema Regionale di Valutazione), oggi 23 giugno presso la biblioteca regionale (foto).
Un dipinto in chiaro scuro come è risultato anche dalle parole dell’assessore all’Istruzione, Emily Rini: «Si tratta di una miniera importante di informazioni che ci informano sullo stato di salute della nostra scuola. Questo ci stimola a trovare soluzioni che metteremo in atto sia finanziando con 8 milioni e mezzo di euro le azioni didattiche per ridurre la dispersione scolastica e favorire l’alternanza scuola/lavoro, oltre a prevedere delle misure per favorire la scuola professionalizzante».
Nel corso dei loro interventi l’ispettore tecnico, Piero Floris, e la Sovrintendente agli Studi, Giovanna Sampietro, hanno sottolineato come riguardo a diversi indicatori la scuola valdostana si trovi al di sotto della media nazionale. Il livello di istruzione, ad esempio non è ancora a livello di quelli nazionali ed europei. Ma esistono anche settori di eccellenza, come quello della scuola della prima infanzia dove la Valle si colloca ad un livello di assoluta leadership.
Viene comunque fatto rilevare come, soprattutto per quanto riguarda l’abbandono scolastico la Valle di trovi ai primi posti in Italia con tassi di abbandono che, in alcuni casi sfiorano il 50%.
Rispetto alla collocazione in campo nazionale, abbiamo buoni risultati nella scuola primaria e media relativamente all’italiano e discreti in matematica, mentre nella scuola superiore i risultati dei nostri studenti sono appena nella media, quando non inferiori.
Un dato curioso, infine: esprimiamo, percentualmente, meno della metà delle eccellenze che esprime la nazione. Se in Italia uno studente su dieci risulta eccellente, in Valle d’Aosta solamente uno su 20.
(br.fra.

Condividi

LAST NEWS