Posted on

Operazione Aosta Rouge: denunciato aostano per gli affitti d’oro chiesti a prostitute in centro città

Operazione Aosta Rouge: denunciato aostano per gli affitti d’oro chiesti a prostitute in centro città

Un cinquantaduenne è stato denunciato in stato di libertà dalla Squadra mobile di Aosta per agevolazioni e sfruttamento della prostituzione; secondo gli inquirenti gestiva tre appartamenti

Operazione Aosta Rouge. E’ il nome dato all’ultima attività investigativa portata a compimento dagli uomini della Squadra mobile della Questura di Aosta, che in questi ultimi giorni ha denunciato in stato di libertà un cittadino aostano di 52 anni, R.B., per agevolazioni e sfruttamento della prostituzione.
L’uomo, secondo quanto emerso dalle indagini, gestiva tre appartamenti nel centro di Aosta, affittandoli settimanalmente a prostitute di altre regioni limitrofe che salivano nel Capoluogo per esercitare – anche soltanto per un paio di giorni – la loro ‘attività’.
L’aostano indagato pretendeva somme che variavano dai 300 ai 500 euro a settimana, anche in relazione alla posizione dell’appartamento, considerato che quelli posti in posizione più centrale erano i più appetibili.
Nel corso di un controllo in uno di questi alloggi, venivano identificate e accompagnate negli uffici della Questura tre donne, tutte provenienti dalla provincia di Torino.
I proprietari di tali appartamenti (l’uomo denunciato li gestiva solamente), consapevoli di quanto avveniva al loro interno secondo gli inquirenti, verranno segnalati per la violazione di diverse sanzioni fiscali e tributarie.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS