Posted on

Spese della politica, Salzone patteggia un anno

Spese della politica, Salzone patteggia un anno

L'ex capogruppo di Stella Alpina era accusato di peculato; la chiusura dell'inchiesta slitta a settembre

Francesco Salzone, capogruppo di Stella Alpina in Consiglio Valle nella scorsa legislatura, ha patteggiato davanti al gip del Tribunale di Aosta, Maurizio D’Abrusco, un anno di reclusione con la sospensione condizionale della pena.
Salzone era accusato di peculato nell’ambito dell’inchiesta sui costi della politica che riguarda il periodo 2009-2012.
Allo stesso era inizialmente contestata una somma di circa 123 mila euro; di questi, 25 mila sono stati giustificati come spese, mentre gli altri 98 mila sono stati restituiti.
La chiusura dell’inchiesta (34 indagati) con le richieste di archiviazione o di rinvio a giudizio formulate dalla Procura di Aosta – come anticipato a Gazzetta Matin il 14 luglio scorso dal procuratore capo Marilinda Mineccia – dovrebbe slittare a settembre perché qualche indagato “ha richiesto nelle settimane scorse di essere sentito una seconda volta per poter puntualizzare alcuni aspetti ritenuti importanti. Sicuramente le posizioni di qualche altro indagato verranno definite entro la fine del mese”.
(lu.me)
In foto l’ex capogruppo di Stella Alpina, Francesco Salzone.

Condividi

LAST NEWS
Pontboset, lo scuolabus c’è ma una bimba resta a piedi
Il Fiat Ducato 9 posti utilizzato per il trasporto scolastico a Pontboset

Pontboset, lo scuolabus c’è ma una bimba resta a piedi


Il trasporto scolastico è stato ripristinato ma l'unica bimba che frequenta la scuola...

Posted by on