Posted on

Scialpinismo: sarà un Trofeo Mezzalama al contrario

Scialpinismo: sarà un Trofeo Mezzalama al contrario

Presentata la XX edizione, il 25 aprile 2015, con partenza da Gressoney-La-Trinité e arrivo a Breuil Cervinia: «Sarà più lunga e più tecnica»

Un Trofeo Mezzalama al contrario, con partenza da Gressoney-La-Trinité e arrivo a Breuil Cervinia. Questa la principale novità emersa oggi nella presentazione della rassegna, andata in scena nella sala Quattro COlonne dell’Ubi Banca di Milano, che il 25 aprile 2015 vivrà la sua XX edizione. Il percorso, come detto, cambia, facendosi più lungo e tecnico, con partenza all’alba da Gressoney-La-Trinité e arrivo in centro a Breuil Cervinia.

«La ventesima edizione sarà ricordata per una novità più radicale e sorprendente – spiega lo storico del Trofeo Mezzalama Pietro Crivellaro -. In realtà esiste già un precedente, nel 1037, quando per inaugurare la funivia Cervinia-Plan Maison, che apriva la conca del Breuil al nuovo avvenire dello sci, la gara nata nel 1933 venne disputata in senso inverso».
«E’ bello vedere come ogni vigilia di Mezzalama ci sia sempre questa voglia di ritrovarsi per sentire le stesse emozioni – ha detto Giorgio Pession, presidente della Fondazione Trofeo Mezzalama -. Emozioni che non cambiano, che si rinnovano, che si modificano, che saranno identiche anche adesso con un percorso completamente diverso. Siamo i primi a essere curiosi; ci stiamo impegnando al meglio e chissà che questo Mezzalama al contrario non diventi un’alternanza, un modo per legare ancora di più queste valli».
L’ultimo commento spetta al direttore tecnico del Mezzalama, Adriano Favre: «Ci sarà un approccio alla competizione completamente diverso – ha spiegato -. Cambiano i tempi di passaggio, visto che il dislivello totale aumenterà di circa 350 metri, le difficoltà tecniche aumenteranno e chi gareggerà il 25 aprile dovrà essere anche un alpinista. Sicuramente chi non ha le conoscenze tecniche e non è abituato a muoversi in alta montagna, potrà avere qualche difficoltà».
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS
Pontboset, lo scuolabus c’è ma una bimba resta a piedi
Il Fiat Ducato 9 posti utilizzato per il trasporto scolastico a Pontboset

Pontboset, lo scuolabus c’è ma una bimba resta a piedi


Il trasporto scolastico è stato ripristinato ma l'unica bimba che frequenta la scuola...

Posted by on