Posted on

Imprese, saldo positivo anche per il terzo trimestre 2014

Ancora in calo il tasso di crescita e il numero delle iscrizioni nel settore artigiano

Ancora in calo il tasso di crescita e il numero delle iscrizioni nel settore artigiano

Saldo positivo tra iscrizioni e cessazioni, con un valore di +13 imprese al netto delle cancellazioni d’ufficio per il terzo trimestre 2014, secondo i dati rilevati dalla Chambre Valdôtaine. Il dato è la risultante tra le 145 iscrizioni e le 132 cessazioni registrate tra luglio e settembre.
Il tasso di crescita si attesta attorno allo 0,10%, in calo rispetto allo 0,30% dello stesso periodo del 2013 e inferiore anche allo 0,27% dato medio nazionale.
Il settore più in difficoltà è ancora una volta quello artigiano (-7 imprese), in crescita invece turismo (+18 imprese), commercio (+4) e agricoltura (+3). Calano le imprese di costruzione (-11), le manifatturiere (-2) e dei servizi alle imprese (-5).
Calano anche le aperture rispetto allo scorso anno (da 235 a 14), con il calo più netto nel settore artigiano da 93 aperture s 51.
«I dati testimoniano come le difficoltà economiche siano ancora ben presenti ed influenzino le dinamiche del settore imprenditoriale – spiega il presidente della Chambre Valdôtaine, Nicola Rosset – se da una parte, infatti, il saldo tra iscrizioni e cessazioni dimostra una tenuta del numero delle imprese, dall’altra non possiamo non evidenziare il calo del tasso di crescita e il perdurare delle difficoltà che interessano il settore artigiano. Altrettanto significativo è il calo delle iscrizioni che conferma il senso di insicurezza nei confronti di una economia che, soprattutto per quanto riguarda il mercato interno, stenta a riprendersi, disincentivando l’apertura di nuove attività imprenditoriali, come testimoniato anche dall’aumento dei depositi presso gli Istituti Bancari. Le priorità sono oggi più che mai quelle di fornire sostegno alle nuove imprese, di semplificare l’accesso al credito, e sensibilizzare sulle possibilità offerte dalle reti di imprese in un ottica di innovazione e promozione dell’eccellenza».
(re.vdanews.it)

Condividi

LAST NEWS