Posted on

Alpinismo: gli alpini Farina, Majori e Cazzanelli conquistano l’Aguja de l’S

Alpinismo: gli alpini Farina, Majori e Cazzanelli conquistano l’Aguja de l’S

Impresa italiana in mezzo alle bufere di neve della Patagonia

Marco Farina, Marco Majori e Francois Cazzanelli, alpinisti della sezione militare di Alta montagna del Cs Esercito, impegnati nella spedizione “Patagonia 360°”, hanno raggiunto sabato 29 novembre la vetta dell’Aguzza de l’S, attraverso la via “Austriaca”: una parete di roccia lunga 900 metri con difficoltà fino a 7A.
Le tre guide alpine erano partite da El Chaltèn venerdì per il campo base Nipo Nino, ai piedi del Cerro Torre, con obiettivo l’ascesa dell’Aguzza Standhardt lungo la via “Exocet”. Ma il forte vento e le nubi minacciose avevano convinto gli alpinisti a rientrare al campo.
Le tre guide alpine hanno riposato per la seconda notte al campo e alle 4 di sabato si sono incamminati velocemente nell’altro versante della Valle. Sotto un cielo terso e in assenza di vento, dopo 2h20′ hanno raggiunto il Colle degli Austriaci, ma un’intensa nevicata improvvisa, unita a forte vento, ha rallentato nuovamente i tre i quali, alle 11 in punto, hanno potuto raggiungere la umbre, l’ambita vetta patagonica dal fascino unico. La discesa è rapida – poco più di due ore per raggiungere nuovamente il campo Nipo Nino – e alle 20,30 farina, Majori e Cazzanelli sono rientrati in paese dove hanno potuto festeggiare l’impresa.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS
Consiglio Aosta: solidarietà ai lavoratori della Cogne, ma solo da minoranze e Luciano Boccazzi

Consiglio Aosta: solidarietà ai lavoratori della Cogne, ma solo da minoranze e Luciano Boccazzi


Bocciato l'ordine del giorno presentato dalla Lega: della maggioranza vota a favore solamente il...

Posted by on