Posted on

Ivat: sospettato di rubare sul posto di lavoro, si dimette

Ivat: sospettato di rubare sul posto di lavoro, si dimette

Indagini in corso nei confronti di un dipendente; il presidente Livio Vagneur: «Dimissioni accettate, avranno validità dal primo gennaio 2015»

Sospettato di aver rubato soprammobili e altri oggetti in legno sul luogo di lavoro presso l’Ivat, l’Institut Valdôtain de l’Artisanat de Tradition, un dipendente dell’ente risulta indagato dalla Procura di Aosta per furto, oltre a essere stato recentemente oggetto di un procedimento disciplinare avviato dal Dipartimento personale e organizzazione dell’amministrazione regionale.
Procedimento disciplinare «superato dalla presentazione di un’istanza di dimissioni volontarie», ha precisato il presidente dell’Ivat, Livio Vagneur, che annuncia: «Queste sono state accettate e avranno validità a decorrere dal primo gennaio 2015».
Maggiori dettagli sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì primo dicembre 2014.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS
Aosta Capitale italiana della Cultura: incidente diplomatico tra Comune e Ufficio di Presidenza

Aosta Capitale italiana della Cultura: incidente diplomatico tra Comune e Ufficio di Presidenza


In Consiglio comunale è emerso il mancato appoggio dell'organismo regionale alla candidatura e al...

Posted by on