Posted on

Scialpinismo: Maguet, una tripletta d’argento

Scialpinismo: Maguet, una tripletta d’argento

L'Espoir del Corrado Gex ha portato a casa anche la terza medaglia ai Mondiali di Verbier

Dopo gli argenti conquistati nella sprint e nella Vertical Race di sabato e domenica, anche la terza prova dei Campionati mondiali di scialpinismo, disputata ieri, lunedì 9 febbraio a Verbier, ha consegnato al valdostano del Corrado Gex, Nadir Maguet (in foto), il secondo gradino del podio nella categoria Espoir. Nella classifica assoluta, argento e bronzo per gli alpini Robert Antonioli e Matteo Eydallin (Cse).
Il titolo della specialità va al catalano Kilian Jornet Burgada (1h 28’12”) davanti alla coppia del Centro sportivo Esercito, Robert Antonioli (a 46”3) e Matteo Eydallin (a 47”1). Al quinto posto, e terzo oro Espoir, al tedesco Anton Palzer (a 1’15”). In 10° posizione Michele Boscacci (Cse); 13° Manfred Reichegger (Cse) e 16°, secondo tra gli Espoir, Nadir Maguet (Sc Corrado Gex; 1h 33’11”) a 4’59” dalla vetta della graduatoria.
Al femminile, due francesi sul podio: oro alla ‘solita’ Lætitia Roux (1h 25’49”) e bronzo – e medaglia d’oro Espoir – a Axelle Mollaret (a 4’17”); a spezzare l’egemonia transalpina, conquista l’argento la svizzera Maude Mathys (a 2’06”). Conclude in 18° posizione assoluta, quarta Espoir, Alessandra Cazzanelli (Sc C. Gex; 1h 40’30”; a 14’40).
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS