Posted on

Lega Nord: «La Renaissance è finita, il Pd ormai in maggioranza»

Lega Nord: «La Renaissance è finita, il Pd ormai in maggioranza»

I vertici valdostani del Carroccio stigmatizzano lo stallo sull'elezione del presidente del Consiglio e lanciano l'allarme, smentito da Palazzo, sulle difficoltà a pagare gli stipendi ai dipendenti regionali

«La Renaissance è finita, in Regione c’è una nuova maggioranza a 21». Ad affermarlo è la segreteria della Lega Nord che dà per certo l’allargamento della maggioranza Uv-Stella Alpina al Pd: «Nell’unico voto espresso in Consiglio regionale la posizione del Pd ha determinato la conseguenza oggettiva che la nuova maggioranza è ora 21 a 14. C’è accordo stabilito, forse anche a Roma, che vede da un lato il mantenimento della poltrona al secondo piano di Piazza Deffeyes e dall’altro la rioccupazione dello scranno più alto a Piazza Chanoux».
I vertici della Lega attaccano il Consiglio regionale che «in un’atmosfera surreale quanto improduttiva, non riesce neppure ad abbozzare la parvenza di un provvedimento utile a dare delle risposte concrete ai cittadini che hanno ben altro a cui pensare rispetto alla ripartizione delle poltrone per raccattare le poche briciole rimaste» e lancia l’allarme (smentito da Palazzo regionale ndr): «Nei prossimi giorni ci diranno che purtroppo esistono problemi di cassa tali da mettere a repentaglio addirittura stipendi e pagamenti alle aziende fornitrici».

Condividi

LAST NEWS