Posted on

Aosta: approvato il bilancio di previsione 2015

Aosta: approvato il bilancio di previsione 2015

Votano 'no' Alpe e Sinistra per la città; si astiene il PD, non vota l'ormai ex consigliere Stella Alpina Caminiti

Il consiglio comunale di Aosta ha approvato il bilancio di previsione 2015 che l’assessore ai Servizi Finanziari Carlo Marzi aveva definito «molto concreto, corretto e prudente».
Il bilancio di previsione pareggia a 73,2 milioni di euro, con 61 milioni 911 mila euro di spese correnti e 2 milioni 906 mila euro riservati agli investimenti. Le entrate correnti parlano di 64,3 milioni di euro con 22,3 milioni di entrate tributarie e 12 extratributarie.
Salta agli occhi il fondo cassa, al 31 dicembre 2014 di 31 milioni di euro, rispetto ai 13,4 milioni dello scorso anno. «Effetti del patto di stabilità» – ha commentato l’assessore.
Il bilancio ha riportato la bocciatura di Alpe e Sinistra per la Città mentre il gruppo PD PSI si è astenuto; non ha votato il consigliere di Stella Alpina Vincenzo Caminiti che ha dato l’addio al Movimento nel quale dice di non riconoscersi più (vedi altra notizia).
Nella foto, l’assessore ai Servizi Carlo Marzi, secondo da sinistra, seduto in prima fila, nello scatto FB del comune di Aosta che testimonia la visita degli ospiti palestinesi e israeliani del progetto ‘Voci di Pace’.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS