Posted on

Comuni di St-Nicolas e St-Pierre ai ferri corti, è scontro istituzionale

Comuni di St-Nicolas e St-Pierre ai ferri corti, è scontro istituzionale

Dopo che l'amministrazione castellana ha deciso di mettere fine alla convenzione scolastica per l'anno 2015/2016; il sindaco Sapinet: «Motivazioni inaccettabili inserite in delibera»; il sindaco Lale Demoz: «Scelta dettata dal nuovo ambito territoriale»

Scontro istituzionale tra le amministrazioni di St-Nicolas e di St-Pierre, quello scoppiato a seguito della decisione della Giunta comunale di St-Pierre di mettere di fatto la parola fine – per l’anno scolastico 2015/2016 – alla convenzione tuttora in atto con Avise e St-Nicolas, realtà – quest’ultima – che fino alla fine dell’anno scolastico ospita nei suoi plessi di scuola dell’infanzia e primaria di località Fossaz Dessous una decina di bambini residenti nelle frazioni alte di St-Pierre.
«Sono allibito, sono state inserite motivazioni inaccettabili in delibera», sbotta il sindaco di St-Nicolas, Davide Sapinet, a cui la ‘collega’ di St-Pierre, Daniela Lale Demoz, replica: «La scelta è motivata dal nuovo ambito territoriale ottimale individuato con Sarre».
Maggiori dettagli sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 23 marzo 2015.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS