Pubblicato il

Pirogassificatore, bocciato il maxi risarcimento

Il Consiglio di stato ha bocciato il ricorso delle imprese aggiudicatarie; al Tar a giugno l'udienza per un secondo ricorso

Il Consiglio di stato ha bocciato il ricorso delle imprese aggiudicatarie; al Tar a giugno l'udienza per un secondo ricorso

Bocciatura da parte del Consiglio di Stato per il ricorso delle imprese aggiudicatarie con capofila la Noy ambiente che chiedevano l’annullamento del primo provvedimento di revoca dell’appalto per la gestione dei rifiuti della Regione (da circa 200 mln), delibera approvata in seguito al risultato del referendum contro la costruzione del pirogassificatore, e chiedeva un risarcimento di circa 22 mln.
È ancora pendente però un altro ricorso, contro il secondo provvedimento di revoca, presentato in seguito alla bocciatura da parte della Consulta della legge regionale modificata.
(re.newsvda.it)

Condividi

ULTIME NEWS