Posted on

Incidenti montagna: sprofonda per 20 metri in un crepaccio, è grave

Incidenti montagna: sprofonda per 20 metri in un crepaccio, è grave

E' quanto avvenuto poco prima delle 15.30 sulla via normale italo-svizzera del Grand Combin, a circa 3.200 metri di quota; l'alpinista - un italiano - è stato tratto in salvo dall'elisoccorso e ricoverato in Rianimazione all'ospedale Parini

Un alpinista di nazionalità italiana è caduto in un crepaccio sul massiccio del Grand Combin, al confine tra Italia e Svizzera.
L’incidente si è verificato poco prima delle 15.30 lungo la via normale, a 3.200 metri di quota, su un tratto di ghiacciaio, dove lo scalatore a un certo punto è sprofondato per una ventina di metri.
Recuperato con l’elisoccorso dagli uomini del Soccorso alpino valdostano, l’alpinista è stato trasportato d’urgenza al Pronto soccorso dell’ospedale Umberto Parini di Aosta, venendo poi ricoverato in prognosi riservata nel reparto di Rianimazione.
Sono rimasti illesi gli altri due suoi compagni di cordata, a loro volta italiani, che hanno lanciato l’allarme.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS