Posted on

Aggredì algerino perché con maglia del Milan, denunciato

Aggredì algerino perché con maglia del Milan, denunciato

Si tratta di un 30enne aostano, incastrato dal riconoscimento fotografico da parte della vittima, un coetaneo; i fatti risalgono a qualche mese fa, su una panchina nel centro storico del Capoluogo

Qualche mese fa, passando davanti a una panchina nel centro storico di Aosta, vi aveva visto seduto un 30enne algerino, colpevole – secondo lui – di indossare la maglia della squadra di calcio sbagliata, ovvero quella del Milan.
A quel punto C.S., coetaneo aostano della vittima, dopo averla aggredita verbalmente, è passato direttamente alle vie di fatto, colpendolo con un pugno, prima di darsela a gambe levate imboccando una viuzza laterale a quella centrale.
La descrizione dell’autore dell’aggressione – unitamente agli accertamenti svolti dalla Squadra mobile della Questura di Aosta – hanno ora consentito di dare un nome all’aggressore, incastrato dal riconoscimento fotografico da parte della vittima.
Il giovane è stato denunciato in stato di libertà per lesioni personali aggravate.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS