Posted on

Scuola: Cgil, concorso docenti mortifica professionalità

Critiche del sindacato al bando di concorso per 188 posti

Critiche del sindacato al bando di concorso per 188 posti

La Valle d’Aosta mette a concorso 188 posti per docenti nelle scuole della regione e suscita le critiche della Cgil. Osserva il segretario regionale della Flc Cgil, Katya Foletto: «su 188 posti previsti, una parte consistente, 88 posti, sono di sostegno e questo comporta che, non avendo a oggi un numero pari di docenti specializzati, arriveranno nella nostra regione precari dal resto d’Italia o resteranno posti non assegnati».
Le critiche
«La Regione non ha ancora previsto un piano regionale di assunzioni – puntualizza Foletto – che servirebbe a dare una soluzione al problema del precariato storico nella nostra regione. Nel bando inoltre mancano classi di concorso come inglese e gran parte delle materie delle scuole secondarie di secondo grado, pertanto si prevede che un buon numero di precari valdostani dovrà sostenere il concorso fuori Valle». Per la Cgil «ancora una volta è stato pubblicato un bando di concorso che mortifica il lavoro, le professionalità, la dignità di chi insegna nella scuola da anni, che ripropone un modello di esame scritto molto discutibile, anche per chi si è abilitato con le prove preselettive».
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS
Donnas, per i 50 anni di Pro loco e sagra della castagna 5 giorni di festa

Donnas, per i 50 anni di Pro loco e sagra della castagna 5 giorni di festa


Dal 4 al 9 ottobre appuntamento culturale e culinario, con il gran finale domenica 9 ottobre...

Posted by on