Posted on

USL: ambulatorio mobile, flop costato 200 mila euro

USL: ambulatorio mobile, flop costato 200 mila euro

Secondo la magistratura contabile, pronta a citare a giudizio i responsabili del progetto inaugurato nel 2010; per la Procura «illegittima la scelta del fornitore e limitata l’utilità tratta dall’USL dall’utilizzo del mezzo»

All’atto della sua inaugurazione, il 24 settembre 2010, era stato definito il «primo modello di ambulatorio mobile del genere in Italia, appositamente pensato per viaggiare sulle strade di montagna». Un vero e proprio fiore all’occhiello dell’Azienda USL della Valle d’Aosta, insomma, che ha però ben presto evidenziato criticità, tanto da attirare l’attenzione della Procura regionale della Corte dei Conti, che sulla vicenda si appresta a citare a giudizio per danno erariale i responsabili di quel progetto.
Stiamo parlando dell’ambulatorio mobile per visite dentistiche e otorinolaringoiatriche domiciliari – costato alle casse pubbliche circa 200 mila euro – la cui fornitura fu affidata nel dicembre 2009 alla ditta Bollanti Veicoli Sanitari di Latina.
Approfondimenti sul numero di Gazzetta Matin in edicola lunedì 14 marzo 2016.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS
GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA

GLI APPUNTAMENTI DELLA SETTIMANA IN VALLE D’AOSTA


LUNEDÌ 20 SETTEMBRE AOSTA - La cittadella dei giovani invita, alle 20.30, alla proiezione di La...

Posted by on