Posted on

Rifiuti: ad Aosta arrivano gli ispettori

Rifiuti: ad Aosta arrivano gli ispettori

Nei mesi di giugno e luglio per verificare la correttezza della raccolta differenziata

Qualità della raccolta differenziata dei rifiuti ad Aosta, arrivano gli ispettori in città. Il Comune e la ditta Quendoz nei prossimi giorni avvieranno una campagna di sensibilizzazione verso i cittadini, mirata a corregge quegli errori di differenziazione dei rifiuti che «oltre a danneggiare l’ambiente in cui viviamo, creano un danno per la collettività anche dal punto di vista economico», si legge in una nota del Comune.Nei mesi di giugno e luglio, ispettori autorizzati effettueranno dei controlli a campioni sulle raccolte differenziate condominiali delal città. L’esito del controloo verrà apposto direttamente sui contenitori, attraverso uno speciale tagliando, in modo da comunicare agli utenti quali siano le mancanze riscontrate, oppure per elogiare il corretto utilizzo del contenitore.Il Comune rende noto che «nessun ispettore è autorizzato a entrare nelle case, ma solamente a monitorare i contenitori».(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS
Elezioni politiche: nuova fumata nera per la coalizione autonomisti-progressisti

Elezioni politiche: nuova fumata nera per la coalizione autonomisti-progressisti


Restano sul tavolo le candidature di Centoz e Caveri; Machet abbiamo ancora tempo ...

Posted by on