Posted on

Lavoro, sindacati alla Regione: «177 lavori senza certezze»

Lavoro, sindacati alla Regione: «177 lavori senza certezze»

I rappresentanti chiedono che sia assicurata la continuità lavorativa delle varie figure professionali

Sono 177 i lavoratori, tra impiegati e operai forestali, edili e centri per l’impiego con contratto a tempo indeterminato sulla cui ricollocazione si interrogano i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl, Savt e Uil e i rappresentanti di categoria Fai Cisl, Flai Cgil, Savt e Uila che chiedono alla Regione «che faccia chiarezza sul futuro considerato che l’ultimo incontro avuto non è stato risolutivo». I sindacati esprimono preoccupazione perchè nonostante due incontri con il Governo regionale, «la situazione della ricollocazione resta poco chiara, come poco chiara rimane la soluzione ipotizzata dalla Regione circa la creazione di un’Agenzia o di un ente». I sindacati chiedono un confronto vero tra le parti «e soluzioni che assicurino la continuità lavorativa di figure professionali di grande esperienza, maturata in anni e anni di lavoro».Dei 177 lavoratori si è parlato oggi, mercoledì, in Seconda Commissione ‘Affari Generali’ , ipotizzando un progetto di riorganizzazione che si compirà entro il mese 2017; nel frattempo, l’impegno è il mantenimento giuridico ed economico del personale. Della vicenda si parlerà ancora in sede di approvazione del bilancio regionale, i cui lavori inizieranno nel pomeriggio di lunedì 12 dicembre.(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS