Posted by on

Furto alla Mafer: scoperto, tenta la fuga gettandosi in Dora

Furto alla Mafer: scoperto, tenta la fuga gettandosi in Dora

L'arrestato è un 37enne residente in provincia di Torino; i carabinieri sono tuttora al lavoro per risalire ai complici che sono riusciti al momento a fare perdere le loro tracce; la refurtiva - in particolare motoseghe - già restituita ai proprietari

Blitz dei ladri, nella notte, all’interno del negozio di attrezzature agricole e per il giardinaggio ‘Mafer’ di frazione Pont Suaz a Charvensod.Da quanto appreso, i malviventi si sono introdotti all’interno dell’esercizio commerciale della famiglia Martinet sfondando una vetrina con un sasso, per poi rubare motoseghe e altro materiale per un valore di circa 10 mila euro.Immediatamente allertati, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Aosta e quelli del Comando Stazione di Saint-Pierre si sono subito diretti sul posto, rinvenendo parte della refurtiva – già restituita ai legittimi proprietari – nelle vicinanze della pista ciclabile che passa proprio sul retro del negozio.Individuato un uomo, un 37enne residente in provincia di Torino, questo ha tentato inizialmente la fuga gettandosi nelle acque della Dora Baltea, per poi essere intercettato e arrestato in flagranza di reato per furto aggravato in via Primo Maggio, nella zona della Cogne Acciai Speciali.L’arrestato si trova attualmente ristretto nelle camere di sicurezza della caserma Alessi di via Clavalité, ad Aosta, in attesa delle disposizioni dell’Autorità Giudiziaria, mentre i carabinieri stanno tuttora indagando al fine di individuare i complici che sono riusciti al momento a fare perdere le loro tracce.(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS