Pubblicato il

Plaisir de culture: il patrimonio valdostano in mostra

Dal 16 al 24 un ricco programma di iniziative gratuite o a prezzo ridotto

Plaisir de culture: il patrimonio valdostano in mostra

Torna per il quinto anno consecutivo Plaisir de Culture en Vallée d’Aoste con un ricco programma di iniziative: dal 16 al 24 settembre non solo accessi a castelli, siti archeologici, musei e mostre, ma anche percorsi storici e archeologici, visite accompagnate per non vedenti e ipovedenti, conferenze e attività pratiche per bambini e famiglie, proiezioni e spettacoli teatrali. Le iniziative sono state presentate nella mattinata di oggi all’area megalitica ddi Saint-Martin-de-Corléans «che è sicuramente un sito dalle grandi potenzialità e per il quale resta molto da fare» ha sottolineato l’assessore alla Cultura Chantal Certan che ha annunciato la prossima pubblicazione di un libro dettagliato «al quale sta lavorando un comitato scientifico». Degli eventi organizzati per Plaisir de Culture ha detto: «Sono rivolti ai valdostani e anche ai turisti, sono un invito a scoprire la ricchezza del nostro patrimonio culturale ed è anche un’occasione per presentare al pubblico le attività di ricerca, gli interventi di restauro e di valorizzazione dei nostri beni culturali». Le inizative sono principalmente gratuite o a costo ridotto.

Gli appuntamenti

L’apertura è per venerdì 15 alle 18 al complesso munumentale Torre dei Balivi con un concerto di ottoni. Sabato 16, dalle 14.30 alle 17.30, si svolgeranno le visite accompagnate al cantiere di restauro degli affreschi della Cappella di San Michele a Marseiller di Verrayes. Domenica 17 settembre, alle 21, al chiostro della Collegiata di Sant’Orso si terrà lo spettacolo ‘Il cielo di sotto’ della compagnia Replicante teatro. Da sabato 16 a domenica 24 sarà possibile visitare tutti i giorni, dalle 9 alle 19, la mostra fotografica ‘Foule Folla’ allestita a Maison Barillier in via Croce di città ad Aosta. Il museo archeologico propone per sabato 16, dalle 10.30 alle 12, il laboratorio per bambini dai 6 ai 12 anni ‘Gioca con la storia’. Le visite guidate nel sottosuolo del Mar sono in programma, dalle 10 alle 11.30, sabato 16 e domenica 17, sabato 23 e domenica 24. Visite guidate all’area megalitica nelle stesse giornate dalle 14.30 alle 16. Per l’evento ‘Chiese aperte nella Diocesi di Aosta sono in calendario visite guidate al museo del Tesoro della Cattedrale e agli affreschi dell’XI secolo, dalle 15 alle 17.30, sabato 16 e domenica 17. Analoga iniziativa per la collegiata di Sant’Orso nelle stesse date e con il medesimo orario. Sul territorio saranno visitabili la cripta di Saint-Léger di Aymavilles, le miniere di Cogne, il castello di Introd, Châtel Argent di Villeneuve. L’artigianato si mette in mostra a Fénis al Mav, à Gignod e a La Thuile. A Morgex la Tour de l’Archet accoglierà sabato 16 la conferenza ”Ex Erasmi libris” – 9.30-11 sabato 16 – un approfondimento sul mondo del fumetto – ore 16 – e la visita guidata alla mosttra di fumetti dalle 17.30. E’ per venerdì 22, alle 18, alla Cave des Onze Communes la conferenza su Il castello di Aymavilles: un cantiere in divenire tra passato, presente e futuro.(foto: Chantal Certan e Viviana Vallet)(danila chenal)

ULTIME NOTIZIE