Pubblicato da Davide Pellegrino il

Aosta: resti umani all’area addestrativa del Saumont

Il ritrovamento ieri pomeriggio; le indagini sono affidate ai Carabinieri del Nucleo Investigativo

Aosta: resti umani all’area addestrativa del Saumont

Il ritrovamento di un cranio e un femore, più altre parti in corso di identificazione. Questo quanto scoperto nel pomeriggio di giovedì 11 gennaio dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Aosta, nell’area addestrativa dell’esercito in regione Saumont, nel capoluogo regionale.

Nel corso di normale attività in zona, gli uomini comandati dal Tenente Colonnello Maurizio Pinardi, si sono imbattuti nei resti, situati in una striscia di prato, a pochi metri dal poligono coperto del Comune, tra una parete rocciosa e il torrente Buthier.

Dopo il ritrovamento al Saumont, indagini a 360°

Prelevati gli elementi, gli uomini dell’arma hanno dato via alle indagini, senza escludere nessun elemento. In particolare, si punta a conoscere come questi resti siano arrivati nella zona e a che anno risalgano. Nel frattempo, sono iniziate le ricerche sulle banche dati in cui sono inserite le persone scomparse in Valle.

(ale.bi.)

Condividi

ULTIME NEWS