Posted on

Procreazione assistita, per le valdostane paga la Regione

Procreazione assistita, per le valdostane paga la Regione

Per la procreazione assistita (Fivet) pagherà la regione per le donne residenti, fino ai 43 anni, per un massimo di quattro cicli per le tecniche di primo livello e di tre cicli per le altre. Le pazienti valdostane dovranno al limite pagare un ticket. Il servizio è a pagamento per chi viene da fuori Valle. Lo ha deliberato il governo regionale nella riunioni di giunta di oggi includendo le prestazioni relative alla procreazione medicalmente assistita nei livelli essenziali di assistenza (LEA) resi dal servizio sanitario regionale. «E’ un servizio qualificante – ha detto il presidente della Regione, Augusto Rollandin – al quale affluiscono molte pazienti in arrivo da fuori Valle, ma c’erano dei problemati con le modalità di pagamento».

Condividi

LAST NEWS

Mercato Europeo di Aosta: si alza il sipario sulla tre giorni di gusti e oggetti da 30 paesi


Taglio del nastro per l'iniziativa che che andrà in scena fino a domenica 2 ottobre in piazza...

Posted by on