Posted on

Tor des Géants: il trionfo è un affare tra Millet, Le Saux e Perez, racchiusi in soli 26 minuti

Tor des Géants: il trionfo è un affare tra Millet, Le Saux e Perez, racchiusi in soli 26 minuti

Franco Collé accusa il colpo, ma rimane 4°; tra le donne confermata la leadership di Francesca Canepa

La tappa compresa tra la base vita di Donnas e quella di Gressoney doveva fare la differenza e differenza è stata: a giocarsi la vittoria in questa terza edizione del Tor des Géants – verosimilmente – saranno Grégoire MILLET, Christophe LE SAUX (FOTO) e Oscar PEREZ.
Il francese, al comando della corsa sin da Valgrisenche, una volta transitato al Lago Vargno – forse per la prima volta – ha dato segnali di cedimento, nonostante si sia comunque involato verso la Val d’Ayas ancora al comando. La sostanziale novità è che, all’uscita della base vita di Gressoney, il ‘leone’ della Guyana francese e lo spagnolo figuravano rispettivamente staccati di soli 25′ e 26′ dalla leadership. Insomma, davvero un’inezia.
Passando ai valdostani, Franco COLLE’ ha accusato il colpo, mantenendo in ogni caso il 4° posto: al passaggio dal controllo orario di Niel, il trailer di Gressoney era attardato ormai di quasi sei ore dalla testa. Molto bene il giovane André TURCOTTI, salito all’11° posto al Bivacco della Sassa dopo il ritiro del giapponese Shogo MOCHIZUKI, 14° Marco CAMANDONA, 15° Marco MANGARETTO e 19° Giancarlo ANNOVAZZI.
Tra le donne si conferma la leadership dell’atleta della Valdigne, Francesca CANEPA, dall’alto del suo 8° posto assoluto.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS