Posted on

Gressan, la minoranza sulle scuole va ancora all’attacco

Gressan, la minoranza sulle scuole va ancora all’attacco

L'opposizione boccia il progetto del nuovo polo scolastico del capoluogo e sul mancato finanziamento del secondo lotto di Chevrot dice: «Sconcertanti le dichiarazioni del sindaco»

«Sono sconcertanti le dichiarazioni rilasciate agli organi di stampa dal sindaco Michel Martinet a proposito del mancato finanziamento da parte dell’Amministrazione Regionale del secondo lotto dei lavori di ristrutturazione della scuola di Chevrot». A metterlo in evidenza è il gruppo Esprit Gressaen, riferendosi a quanto dichiarato dal primo cittadino per il quale «il secondo lotto è ininfluente alla buona funzionalità della scuola». Prosegue il comunicato dell’opposizione: «L’emergenza scolastica continua ad essere affrontata con superficialità e i soldi dei cittadini buttati nella spazzatura. Infatti, i costi di progettazione (166.523,30 euro) per la ristrutturazione delle scuole di Chevrot, comprendevano anche il secondo lotto dei lavori che a detta del primo cittadino non sarà realizzato perchè non sono opere fondamentali. Eppure il Sindaco si era detto sicuro del finanziamento di entrambi i lotti perchè li riteneva fondamentali per la sistemazione del plesso; questo dimostra quanto la maggioranza abbia le idee confuse e non sa più come uscire dal labirinto scuole». Esprit Gressaen comunicando il suo voto contrario al progetto per il nuovo polo scolastico del capoluogo fa sapere che «dall’ultima versione è aumentato di circa 600.000 euro e ora ammonta a 7.200.000 euro. Verrà ripresentato al Fospi entro fine ottobre e staremo ad aspettare fino a maggio del 2013 per capire che futuro avranno i nostri bambini».

Condividi

LAST NEWS