Posted on

Elezioni, Voyat e Lavy: ha vinto la compattezza dell’Uv

Il vice presidente dell’Uv, Ugo Voyat ha seguito sul campo (ai piedi della scalinata del municipio) lo spoglio delle schede delle elezioni per il rinnovo del Consiglio comunale di Courmayeur, che hanno visto la riconferma del sindaco Fabrizia Derriard. Per Voyat “Uv compatta anche se non avevamo figure ai posti apicali. Un risultato che ci soddisfa. Ha vinto la lista che aveva le idee più chiare. Quella degli sconfitti, tra cui era capolista un nostro ex aderente (a Matteo Albarello la sezione di Courmayeur dell’Uv ha chiesto indietro la tessera dopo che lo stesso aveva annunciato la volontà di presentare una lista in contrapposizione a quella che sosteneva Fabrizia Derriard, ndr) è stata di difficile comprensione l’ammucchiata finale”.
Courmayeur già nel 2007 era stato capofila dell’accordo Uv-PDL. Oggi questo esito decreta la fine dell’accordo?
“Nessuna lettura politica particolare, perché a livello locale è stata lasciata alla sezione locale dell’Uv l’autonomia che aveva richiesto. A livello regionale la collaborazione prosegue, così come al comune di Aosta. In futuro vedremo”.
“Scelta coerente, battaglia corretta e risultato giusto”. Così Chantal Lavy, presidente della sezione locale dell’Uv, alla proclamazione del vincitore. Lavy ha voluto fortemente la ricandidatura di Fabrizia Derriard. “A livello politico è una vittoria; non nego certo la grande soddisfazione, oggi ha vinto la grande compattezza del nostro gruppo”.
(luca mercanti)

Condividi

LAST NEWS