Posted on

Maxi sequestro di droga a St-Christophe, arrestato Giorgio Maio

Maxi sequestro di droga a St-Christophe, arrestato Giorgio Maio

In manette sono finiti il presidente dell'Aosta GLV di seconda categoria e Leonard Cakaj; nel box utilizzato come base operativa, rinvenuti oltre 13 kg di stupefacente

Nove chilogrammi di hashish, quattro di marijuana oltre a 137 grammi di cocaina, per un provente complessivo stimato in circa 50 mila euro (oltre al rinvenimento di 7 mila euro in contanti). E’ quanto si sono trovati innanzi gli uomini della sezione antidroga della Squadra mobile della Questura di Aosta, che nel corso della notte hanno fatto irruzione in un garage di località Grande Charrière, a Saint-Christophe. In manette – nell’ambito dell’operazione ‘Junkie Garage’ – sono finiti Giorgio Maio, 41 anni, residente a Saint-Marcel (FOTO), e l’albanese Leonard Cakaj, 38 anni di Aosta. Le indagini sono scattate 4-5 mesi fa, partendo dalle segnalazioni relative ad attività di spaccio nella zona di Plan Félinaz. Il primo a essere notato qualche mese fa – a bordo di una Bmw di grossa cilindrata – era stato proprio Maio, che insieme a Cakaj, si occupava praticamente di tutto: trasporto dello stupefacente in Valle d’Aosta, lavorazione della droga e smistamento presso i consumatori abituali della Plaine. Il box, all’interno del quale Maio è stato colto in flagranza di reato, risulta di proprietà di una terza persona, che dopo i primi accertamenti svolti dalla Squadra mobile, risulterebbe del tutto estranea alla vicenda.
(patrick barmasse)

Condividi

LAST NEWS