Posted on

Enti locali: Giordano: «comuni attenti, non facciamo come i birilli»

Enti locali: Giordano: «comuni attenti, non facciamo come i birilli»

Durante la riunione del CPEL, il presidente ha richiamato all'unità gli enti locali

L’approvazione della delibera di riparto dei trasferimenti agli enti locali (si sono astenuti Lorenzo Graziola, sindaco di Morgex e Gabriel Diémoz, sindaco di Roisan) ha offerto l’occasione al presidente del CPEL Bruno Giordano di richiamare all’unità i comuni valdostani. «Non facciamo il gioco di chi ci crede una massa di chissà quali privilegiati – ha spiegato – non facciamo i birilli, prima o poi cadremmo tutti. Soprattutto in questo momento serve unità, dobbiamo essere uniti, virtuosi, produrre economie di scala e mettere in conto che i trasferimenti saranno sempre meno e i bilanci sempre più difficili. Questo non influirà sui nostri comuni che manterranno la loro autonomia. Da parte del nuovo Governo, Giordano – che si è detto «pessimista» – ha auspicato che quanto meno gli investimenti vengano esclusi dal «patto di stupidità» come già in altre occasioni aveva ribattezzato il patto di stabilità.
(c.t.)

Condividi

LAST NEWS