Posted on

Espace Mont Blanc, Marguerettaz: «La mobilità in montagna costa cara»

Espace Mont Blanc, Marguerettaz: «La mobilità in montagna costa cara»

I partner del progetto sulla mobilità sostenibile nel territorio del Monte Bianco tirano le somme sulle iniziative sperimentali

Riduzione delle emissioni in atmosfera, meno mezzi in circolazione, un servizio più capillare rivolto alle persone residenti nei villaggi più lontani dal centro. Sono alcuni degli effetti positivi emersi questa mattina nell’incontro conclusivo del progetto “Mobilità sostenibile nell’Espace Mont Blanc” che ha coinvolto alcuni comuni della Valdigne e i partner di Savoia, Alta Savoia e Valais.
C’è però il rovescio della medaglia, come ha sottolineato l’assessore ai Trasporti, Aurelio Marguerettaz, «con risultati di questo tipo i costi diventano difficilmente sostenibili dalle amministrazioni sia comunali che regionale».
In foto l’assessore Aurelio Marguerettaz al centro, con i partner francesi e svizzeri, il sindaco di Morgex Lorenzo Graziola (a sinistra) e l’ingegner Antonio Pollano (a destra) del Dipartimento regionale Trasporti.
Il dettaglio sul numero di Gazzetta Matin edicola lunedì 25 marzo.
(e.d.)

Condividi

LAST NEWS