Posted on

Plaisirs de culture: una settimana di eventi gratuiti

Plaisirs de culture: una settimana di eventi gratuiti

L'inaugurazione della mostra di Pepi Merisio dà il via all'iniziativa

Con l’inaugurazione della mostra fotografica dedicata a Pepi Merisio, domani alle 18 al Centre Saint Bénin, prende il via Plaisirs de culture en Vallée d’Aoste.
L’iniziativa sostituisce la Settimana della Cultura che il ministero per i beni e le attività culturali non organizza più, e propone dal 6 al 14 aprile visite gratuite al patrimonio culturale della Valle d’Aosta.
Apriranno i pesanti portoni i castelli di Fénis, Gamba di Châtillon, Issogne, Savoia di Gressoney-Saint-Jean, Sarre, Sarriod de la Tour di Saint-Pierre, Quart, Cly, Introd, Verrès, il criptoportico forense di Aosta, gli scavi della chiesa di san Lorenzo di Aosta, il Teatro Romano, il castelliere di Lignan a Saint-Barthélemy, i cantieri della Porta Praetoria e del presbiterio della Cattedrale, lo scavo archeologico della chiesa di Hône, l’abside medievale della chiesa Saint-Maurice di Sarre, la Tour de l’Archet, oltre a tutti i musei ed ecomusei.
Rientrano in “Plaisirs de culture” gli spettacoli della Saison culturelle, le mostre attualmente in corso nelle diverse sedi espositive così come “Marina Torchio. I dodici” che sarà inaugurata la prossima settimana nella chiesa di san Lorenzo di Aosta.
Una sezione particolare sarà dedicata all’animazione per ragazzi con il laboratorio didattico per famiglie “Sulle ali di Mirò: costruiamo un aquilone” al castello Gamba di Châtillon. L’ora del racconto in programma alla biblioteca regionale sarà dedicata “Alla scoperta della Valle d’Aosta in compagnia di topi” tratto dal volume di Geronimo Stilton, mentre il cinema ragazzi, sempre in biblioteca, proietterà “Magnifica Italia. Meraviglie viste dal cielo – Valle d’Aosta”.
La mediateca del bureau régional pur l’ethnologie et la linguistique organizza laboratori didattici per bambini (3/12 anni) per le scuole dell’infanzia e primaria, mentre il Mav di Fénis ha in programma un atelier didattico sul cuoio per bambini dai 3 ai 12 anni.
Il programma dettagliato dell’iniziativa con orari e informazioni su www.regione.vda.it.
(www.revdanews.it)

Condividi

LAST NEWS