Posted on

Gestione Rifiuti: «miriamo a rifiuti zero ed educhiamo i valdostani a comportamenti virtuosi»

Gestione Rifiuti: «miriamo a rifiuti zero ed educhiamo i valdostani a comportamenti virtuosi»

Il Movimento Ora Ara Maintenant interviene sul dibattuto tema della gestione dei rifiuti dopo il no al pirogassificatore

Sul tema gestione dei rifiuti si eprime anche il neonato Movimento OAM, Ora Ara Maintenant; «una Regione, nel 2013, deve porsi come obiettivo principale ‘rifiuti zero’ grazie a una gestione integrata dei rifiuti».
Attraverso il voto referendario, i valdostani hanno deciso che bisogna eliminare l’incenerimento e ogni tipo di trattamento a caldo. Questa è la volontà popolare indipendentemente da ricorsi o meno a livello statale. E’ quindi necessario in primo luogo strutturare la raccolta differenziata (potenziando quei settori dove i consorzi pagano i rifiuti a loro conferiti), incentivare il riuso del materiale riciclato, sostenere progettazione e produzione di prodotti riciclabili, riparabili e riutilizzabili. E soprattutto tendere alla non produzione del rifiuto in modo da non doverlo smaltire. Questo è il futuro della società che vogliamo lasciare ai nostri figli, per consegnare loro un territorio valdostano in condizioni migliori di come l’abbiamo trovato noi. Per far questo oltre a sistemi di raccolta puntuale studiati in base alla conformazione dei luoghi che possano tener conto anche dell’inquinamento causato dai mezzi di raccolta, si deve perseguire anche da una adeguata formazione del cittadino, dei vantaggi a sviluppare comportamenti sani e rispettosi dell’ambiente, ma che premiano il cittadino, i comuni, le comunità virtuosi. Metodi in realtà simili sono già sperimentati, proviamo a copiare quello che funziona, e magari a migliorarlo sulla base di esperienze già esistenti nella nostra regione».
Nella foto, Donatello Anello, portavoce di OAM, Ora Ara Maintenant.
(re.newsvda.it)

Condividi

LAST NEWS