Posted on

Sportello sociale: oltre 5mila contatti nei primi sei mesi di apertura

Sportello sociale: oltre 5mila contatti nei primi sei mesi di apertura

Buona parte delle pratiche riguarda problematiche economiche oppure legate al lavoro

Dal 9 ottobre a oggi, gli otto sportelli sociali della Valle d’Aosta – inseriti nell’ambito del Piano di Zona – hanno registrato 5.252 contatti; la parte del leone la fa lo sportello del capoluogo che ha raccolto il 55% delle richieste. Chi si è rivolto allo sportello sociale lo ha fatto per chiedere informazioni e orientamento nell’area denominata degli adulti, nella metà dei casi per problematiche economiche o legate al lavoro. L’area degli anziani assorbe il 26% delle domande, perlopiù per informazioni sui servizi o sulle attività di assistenza. Meno significativo, circa il 7% delle pratiche totali, il numero di richieste sulle aree prima infanzia e minori, con le istanze legate perlopiù ad alcune pratiche amministrative come l’assegno post natale o l’iscrizione all’asilo nido.
Nei primi sei mesi di attività, lo Sportello sociale ha coinvolto oltre 1413 ‘attori’ provenienti sia da enti pubblici che dal terzo settore.
Nella foto, il taglio del nastro dello sportello di Aosta (foto pagina Facebook comune di Aosta).

(re.newsvda.it.)

Condividi

LAST NEWS