Posted on

Calcio giovanile: domenica a St-Christophe la doppia sfida VdA-Juventus

Calcio giovanile: domenica a St-Christophe la doppia sfida VdA-Juventus

Al mattino giocheranno i Giovanissimi, al pomeriggio gli Allievi; il club granata lancia una sinergia con quattro scuole per far entrare gratuitamente alunni e professori allo stadio

Domenica speciale per il settore giovanile del Vallée d’Aoste. I granata, nell’ambito dei campionati nazionali Allievi e Giovanissimi, saranno protagonisti della doppia sfida con la Juventus. Per l’occasione, il club del presidente Filippo Filippella ha deciso di giocare entrambe le gare al Comunale di St-Christophe. La gara dei Giovanissimi (che dovrebbe avere come protagonisti anche i valdostani Stefano Monteleone ed Enrico Pignatelli, tesserati per la Vecchia Signora) inizierà alle 11, quella degli Allievi alle 15.
Per permettere ai giovani appassionati valdostani di seguire il doppio match, il VdA ha lanciato l’iniziativa “Scuola e Sport insieme allo stadio”. «Vogliamo dare l’opportunità a tutti di passare una giornata allo stadio, di condividere e rafforzare i principi etici dello sport, la legalità e il rispetto delle regole, la lealtà sportiva e la responsabilità civile – ha spiegato il presidente Filippo Filippella -. Il VdA crede che lo sport, come la scuola, voglia dire educazione, cultura, formazione e sviluppo della personalità dei giovani. Per noi lo sport è attività educativa (stare in gruppo, rispettare le regole, apprezzare ciò che viene messo a disposizione), percorso formativo sportivo (migliorare le prestazioni fisiche, tecniche e tattiche) e attività di controllo sanitario (prevenzione malattie, infortuni, sana alimentazione)». L’iniziativa prevede la possibilità di entrare gratuitamente al Comunale per gli alunni e i docenti delle istituzioni scolastiche Grand Combin, Monte Emilius, St-Roch e Aosta 3 (alle cui segreterie sono stati consegnati gli appositi moduli di adesione), mentre i genitori che accompagneranno i figli minorenni potranno usufruire del biglietto ridotto a tre euro.
(d.p.)

Condividi

LAST NEWS