Posted on

Il senatore Lanièce e il deputato Marguerrettaz d’accordo: subito il presidente della Repubblica e no al ritorno alle urne.

”Auspichiamo che si trovi una posizione condivisa e che si giunga all’elezione del Capo dello Stato nei primi turni, ovvero con una maggioranza qualificata. In questo caso non mancherà il nostro sostegno”. Lo ha detto il deputato Rudi Marguerretaz, intervenuto oggi nel corso della conferenza stampa organizzata dai sindacati Savt-Fp e Savt-Santé, che hanno presentato le conclusioni dell’iniziativa “Adesso basta!”, iniziativa che ha raccolto mille firme di protesta contro gli attacchi alle autonomie speciali e ai tagli, che saranno consegnate al futuro governo centrale.
”I segnali positivi successivi agli incontri con il presidente Napolitano e con Pierluigi Bersani lasciano ben sperare sulla prospettiva che dopo il governo Monti ritorni una fase politica volta all’equita”’, ha aggiunto Marguerettaz, spiegando che ”auspico che non si torni al voto”.
”Fa piacere che al documento dei saggi sia stato aggiunto il riferimento alla tutela delle autonomie speciali, speriamo che vi abbia contribuito anche il nostro colloquio”, ha sottolineato il senatore Albert Lanièce.

Condividi

LAST NEWS