Posted on

L’albanese Enver Meta patteggia 4 anni per narcotraffico internazionale

L’albanese Enver Meta patteggia 4 anni per narcotraffico internazionale

Il 38enne era stato fermato nel dicembre scorso al Traforo del Monte Bianco

Quattro anni di reclusione e 18.000 euro di multa. E’ quanto ha patteggiato Enver Meta, 38 anni cittadino albanese, arrestato nel dicembre scorso per traffico internazionale di stupefacenti dalla Guardia di Finanza di Aosta.
Attraverso il Traforo del Monte Bianco, a bordo della propria auto con targa greca, stava cercando di portare in Italia due chilogrammi di cocaina proveniente dal Belgio. Il gup del Tribunale di Aosta, Eugenio Gramola, che ha accolto il patteggiamento concordato tra il pm Luca Ceccanti e il difensore di Meta, ha concesso allo stesso gli arresti domiciliari.
Nell’auto di Meta erano stati rinvenuti quattro grammi di eroina sotto il pomello del cambio: dai successivi controlli presso la Caserma di Aosta, svolti con l’ausilio di cani antidroga, erano stati quindi scoperti i due chili di cocaina, nascosti in un’intercapedine ricavata nello schienale dei sedili posteriori.
(pa.ba.)

Condividi

LAST NEWS

Mercato Europeo di Aosta: si alza il sipario sulla tre giorni di gusti e oggetti da 30 paesi


Taglio del nastro per l'iniziativa che che andrà in scena fino a domenica 2 ottobre in piazza...

Posted by on