Posted on

Bimba trovata priva di sensi in piscina ad Aosta, viene strappata alla morte dall’intervento dei soccorritori

Bimba trovata priva di sensi in piscina ad Aosta, viene strappata alla morte dall’intervento dei soccorritori

Le sue condizioni permangono serie, anche se «respira autonomamente», hanno riferito fonti sanitarie regionali

Una bambina di 9 anni di Quart, G.G., è stata letteralmente strappata alla morte attorno a mezzogiorno e mezzo di ieri, domenica 16 giugno, alla piscina scoperta di regione Tzamberlet, ad Aosta. Avvertiti circa il ritrovamento di una bambina priva di sensi – a testa in giù – all’interno di una delle piscine scoperte poste all’interno della struttura comunale, i bagnini in servizio a bordo vasca sono riusciti a fare riprendere conoscenza alla bambina attraverso l’effettuazione delle procedure di primo soccorso (massaggio cardiaco e respirazione bocca a bocca).
Trasportata immediatamente al Pronto soccorso dell’ospedale Umberto Parini di Aosta, a seguito dell’espletamento delle diverse fasi diagnostiche, le sue condizioni sono parse stazionarie ma comunque serie, tanto da indurre il personale medico aostano – attorno alle 16 – a disporne il trasferimento all’ospedale Regina Margherita di Torino.
(patrick barmasse)

Condividi

LAST NEWS